Persone



STARTAC conta su un Team selezionato di coach/mentor/partner pronti ad affiancarti per far decollare la tua startup





STAFF STARTAC

Massimiliano Salerno

Esperto in sviluppo d’impresa, valorizzando la visione imprenditoriale, affianca l’azienda nella strutturazione e nella realizzazione di un modello di business competitivo e sostenibile in contesti complessi.
Visione, capacità di coordinamento, empatia ed entusiasmo sono i fattori sempre presenti nel rapporto con l’impresa.
Dal 2014 è ideatore e coordinatore dell’Unità H2020, la task-force sperimentale della Regione Toscana che supporta le imprese, ad oggi più di 300, nell’individuazione e nella strutturazione delle loro opportunità di innovazione in progetti Horizon 2020.

Duccio Cosimini

Esperto in sviluppo di mercato, partendo dalla generazione del valore competitivo, attraverso la fase di commercializzazione, fino alla cura del cliente/adopter, guida le organizzazioni verso il raggiungimento dei loro obbiettivi di mercato.
Sensibilità all’innovazione, coerenza e lavoro di squadra sono i fattori chiave nel relazionarsi con l’impresa.
Dal 2014, anno di fondazione, è membro dell’Unità H2020, la task-force sperimentale della Regione Toscana che supporta le imprese, ad oggi più di 300, nell’individuazione e nella strutturazione delle loro opportunità di innovazione in progetti Horizon 2020.

COACH-MENTORS-PARTNERS

Lapo Bertini

Lapo Bertini, anni 51, è il Responsabile del Marketing Internazionale & Pre-Sales per l’Interoperabilità nel settore E-Health presso Dedalus Healthcare Systems (Firenze, Italia) e Vice-Presidente Marketing a Dedalus USA (New York/Los Angeles, USA) con il compito di supportare la penetrazione del catalogo di soluzioni per l’interoperabilità di Dedalus presso partners  internazionali and le azioni di Dedalus a livello internazionale. Lapo, un’esperto di settore con più di 25 anni di esperienza, è anche molto attivo nel comparto degli standards internazionali dell’healthcare IT, essendo stato coinvolto in “Integrating the Heatlthcare Enterprise (IHE) per 18 anni e dove ricopre attualmente il ruolo di IHE Europe Deputy Co-Chair (Brussels, Belgium) e come membro del Board e Chair del Comitato di valutazione della conformità per IHE International (Chicago, IL). Lapo è giunto a conoscere profondamente le forze, le opportunità e le sfide che le organizzazioni della sanità devono incontrare adottando processi interoperabilità e cooperativi, sostenendo la nozione che la struttura organizzativa e il coinvolgimento, non solo  l’IT, sono la vera spinta nella riuscita dell’implementazione dell’interoperabilità.

Alessandro Bruni

Laureato a Pisa in Filosofia, nel 2013 ha fondato Naìma (www.naimaconsulting.it), consulting bureau dedicato a nuovi modi di fare sviluppo imprenditoriale migliorando attivamente la conoscenza, comunicazione e relazione col mercato. Si è occupato di questi temi da molti anni sia come consulente d’impresa sia in ruoli di responsabilità operativa diretta in aziende industriali e in imprese di servizi di ogni dimensione.

Luca Buttafava

Liceo Artistico e poi la Laurea in Architettura al Politecnico, tutto alla Milanese. Subito l’abilitazione professionale e l’ingresso nel team di Domus Academy, dal 1996 al 2007, come Ricercatore Senior all’interno del Centro Ricerche DARC e nei Master post-graduate diventando anche Coordinatore Accademico. Tante le missioni all’estero e tante le esperienze professionali a stretto contatto con le aziende e i protagonisti del Design Italiano. Tanta la passione per la Ricerca e per la Cultura del Progetto.

Una vita dedicata per metà all’insegnamento Universitario in Italia ed all’estero e metà alla professione.

Stefano Cardini

Architetto, designer e docente. Svolge da vent’anni attività di progetto e consulenza per grandi organizzazioni nazionali e internazionali, clienti privati e PMI, senza vincoli tematici o metodologici e dedicando la stessa cura agli aspetti strategici e tattici, alla definizione di visioni e all’esecuzione del progetto. Svolge attività didattica universitaria/postuniversitaria e nelle aziende. Si dedica al disegno considerandolo non solo strumento per la rappresentazione, ma pratica imprescindibile a supporto del progetto in ogni sua fase, dalla generazione di idee alla loro trasformazione in piani esecutivi e di comunicazione. Disegna con la stessa passione oggetti fisici e sistemi concettuali.

Davide Fuschi

Nato a Milano nel 1963, David è certificato PMP, CMgr, CEng, ha oltre 30 anni di esperienza professionale, è Senior member of IEEE and ACM, STEM Ambassador, valutatore e revisore per oltre 12 programmi di ricerca. David può vantare oltre 100 progetti gestiti (> 300 millioni di Euro), 12 salvati (per oltre 30 millioni di Euro), 21 acquisiti (> 62 millioni di Euro), ed oltre 120 progetti valutati, ha forti legami con industria ed academia (oltre 140 partners industriali e 70 università/centri di ricerca e 20 istituzioni culturali).

Angelo Marco Luccini

Ricercatore indipendente e consulente nel campo del design delle esperienze utilizzatore e in particolare d’apprendimento, vanta una ventennale esperienza di gestione di progetti Europei nella Ricerca e Sviluppo maturate dapprima in Italia nel Gruppo Giunti (multimedia e formazione a distanza), poi all’estero presso l’INSEAD Business School e il CEDEP a Fontainebleau in Francia, nel campo della formazione dei top manager d’azienda e occupandosi dello sviluppo delle competenze “Soft”quali Collaborazione, Decision-Making individuale e di gruppo, Leadership e Gestione del Cambiamento e delle Crisi, utilizzando strumenti ad hoc come serious games, piattaforme collaborative, ed esperienze ludiche (gamification) in contesti di apprendimento ibrido (blended learning).

Paolo Paoli

Dottore Commercialista e Revisore Legale dei Conti, svolge attività di consulenza di direzione dopo aver maturato esperienze decennali in primarie società di revisione di bilancio (Ernst&Young) e di consulenza (Deloitte Consulting). Docente, per circa dieci anni, presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, sede didattica di Brescia, attualmente insegna “Fashion and design management” alla UNINT di Roma. Si occupa prevalentemente di piani strategici, piani di risanamento, business plan e attività di corporate finance. Consulente di incubatori d’impresa e di parchi tecnologici, ha seguito alcune start up di successo.

Riccardo Paterni

Il mio motto è “Innovare attraverso sapere per are e fare per sapere: stimolare il pensiero critico, facilitare l’azione pratica” Questo è alla base di ciò che faccio come imprenditore, docente e consulente nella crescita organizzativa a livello internazionale soprattutto nel settore della Motorsport Industry. Come imprenditore lavoro su progetti di internazionalizzazione con basi operative in India e Sud America e reti attive in Europa e USA. Come docente da anni facilito l’espressione di talento in ambiti formativi manageriali universitari. Il mio desiderio di apprendere da tutto e tutti è alimentato da rapporti quotidiani estesi dall’India al Sud America da un punto di vista professionale e personale.

Donato Russo

Ho incominciato ad avvicinarmi ad internet nel 1998 in Danimarca, collaborando con la più grande società europea di SEO dell’epoca. Ho contribuito con le mie conoscenze di marketing digitale allo sviluppo di società ed enti sia internazionali che italiani: al mio attivo ho, tra le altre, collaborazioni e consulenze per Ferrari, Stato del Vaticano e SEAT-Pagine Gialle. Dal 2008 ho intrapreso l’attività di imprenditore nel campo del marketing digitale dapprima come rivenditore di tecnologie ed in seguito come ideatore e creatore delle stesse.

Mi sono specializzato nel Programmatic creando e sviluppando con i miei colleghi una SSP, una DSP ed un AdExchange. Dal 2013 ho incominciato a sviluppare progetti ed a creare start-up nel modo digitale: in particolare sulla automazione del marketing, sulla digitalizzazione d’impresa, sulla Blokchain Trechnology sulla sostenibilità ambientale.

Il mio percorso da insegnante è cominciato in Germania dove ho italiano presso scuola di lingue Berlitz. Ho inoltre insegnato marketing digitale presso la Copenhagen Business Academy. Ho due figli e vivo in Europa cercando di contaminarla con gli aspetti più positivi delle varie popolazioni europee con le quali ho vissuto: da Nord a Sud, da Est ad Ovest e viceversa. Ascolto esclusivamente musica elettronica.

Marco Verducci

Manager, imprenditore, avventuriero. Di formazione ingegneristica, si dirige verso il management d’impresa grazie ad un Master che gli cambierà l’approccio al business. Si forma nell’ambito delle startup presso il Mind The Bridge a San Francisco e negli anni vince numerosi concorsi: 2 Ecapital Business Plan Competitions, 2 Techstars Startup Weekends, 2 borse di studio, 1 Premio Innovazione e vive, per brevi periodi, in tre continenti diversi.

Imprenditore da quando aveva 16 anni, atualmente è Efficiency Manager per Alfa Romeo e si divide tra Cassino e Roma, dove ha sede il suo ultimo promettente progetto. Nel poco tempo libero si interessa di psicologia e ama farsi ispirare dal contatto con la natura, cercando rifugio dove la frenesia dei centri urbani non arriva.